BLS-D & Real Sito

Non solo campo e non solo pallone.
Il mister ed il presidente hanno partecipato ad un corso ben più importante:

BLS-D
Basic Life Support Defibrillation

[su_spoiler title=”Introduzione corso” style=”fancy” icon=”arrow-circle-1″]L’arresto cardiaco è un evento drammatico, spesso inatteso che, se non trattato prontamente, diviene irreversibile, trasformandosi in morte cardiaca improvvisa. Nella grande maggioranza dei casi l’arresto cardiaco non è prevedibile o è la prima manifestazione di una cardiopatia misconosciuta. La prevenzione, ovvero la riduzione dei fattori di rischio (ipertensione arteriosa, iper-colesterolemia, fumo di sigaretta, stress, vita sedentaria, ecc.) è sicuramente la strategia migliore per cercare di prevenire tale situazione critica. Nel caso dell’arresto cardiaco extraospedaliero, in termini di sopravvivenza, i risultati sono ancora deludenti; in questo contesto è fondamentale la diffusione fra la popolazione della cultura dell’emergenza cardiologica nonché la realizzazione di progetti per attuare rapidamente le manovre di rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione cardiaca precoce. Come dimostrato da numerose evidenze scientifiche, la defibrillazione precoce, eseguita cioè rapidamente nello stesso luogo dove è avvenuto l’incidente, è l’unica strategia oggi attuabile per salvare un considerevole numero di vite. Solo successivamente, dopo l’avvenuto trattamento sul posto della vittima, si provvederà al suo trasporto in ospedale per le successive cure ed indagini. Una capillare ed efficiente rete di defibrillatori sul territorio quindi, avrà successo solo se sarà disponibile un adeguato e preparato numero di cittadini-soccorritori che, in aggiunta agli organismi preposti (118), devono diventare una preziosa risorsa nella lotta all’arresto cardiaco. Altrettanto importante dovrebbe essere il ruolo della Scuola con programmi educativi riguardanti la riduzione dei fattori di rischio cardiovascolare (stile di vita sano) e le basi del primo soccorso sanitario. Le recenti Leggi e Regolamenti in materia hanno definito i criteri e le priorità per la strategica diffusione dei defibrillatori su tutto il territorio nazionale nonché le modalità di addestramento all’uso.[/su_spoiler]

Dopo un breve esame, hanno conseguito il diploma
che ne certifica la capacità a praticare manovre
di primo soccorso e ad utilizzare il defibrillatore

[Best_Wordpress_Gallery id=”9″ gal_title=”BLS-D”]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *