Le parole del presidente/papà dopo il fantastico gesto di Matteo!

Stamattina mi è arrivato un importante invito da parte di Stefano Salviati a presenziare alla gara di venerdì del Napoli calcio a 5, durante la quale mio figlio sarà premiato per il gesto di fair-play della partita di sabato scorso. In questi due giorni ho ricevuto tante telefonate e messaggi di complimenti e questa cosa mi inorgoglisce, innanzitutto come papà, ma anche come presidente del Real Sito. Trovo quindi doveroso estendere una parte dei complimenti ricevuti, oltre che a mia moglie Francesca Schettino che mi aiuta quotidianamente a fare di Matteo un bambino educato e rispettoso del prossimo, a tutti gli istruttori della mia scuola calcio, in particolare a Federico Lamonica. E’ merito loro se da Silvio D’Aniello a Lorenzo Imparato per citare i due prodotti più “famosi” fino ad arrivare ai futuri campioni di domani (e qui ne potrei citare tanti, quindi preferisco non fare nomi), dal Real Sito escono prima di tutto dei ragazzi educati e con i piedi per terra, a cui viene inculcato come concetto base il “sapersi comportare” sia nella vittoria che nella sconfitta. Matteo è stato solo fortunato nell’essere “beccato” dal grande Fabio Morra, ma mi piace pensare che con lui ritireranno idealmente il premio dozzine di piccoli realsitini che hanno la stessa educazione e lo stesso approccio allo sport ed alla vita che ha mio figlio.
Ecco il fantastico video:

Cus Caserta vs Benevento, serie C1. Fischio finale, cerca prima l'allenatore, poi va a battere il 5 agli avversari ed infine esulta alla sua maniera… quando il gesto di un bambino diventa un esempio di fair play da mettere in bacheca per tutti.

Pubblicato da Punto5.it su Lunedì 7 marzo 2016

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *