Articoli

Al Centro Sportivo Ercole parte la Real Summer Cup

 

☀🏆 Real Summer Cup

📅 15 / 16 Giugno 2019
🏟 Centro Sportivo Ercole – Casagiove (CE)
🚫 Pranzo NON obbligatorio

Il 15 giugno si contenderanno il titolo le categorie:
✅2010 a 6
✅2012 a 6
✅2009 a 9

Il 16 giugno si contenderanno il titolo le categorie:
✅2011 a 6
✅2009 a 6
✅2008 a 9

📲 info
Federico : +39 348 464 9825

Diamo un calcio al bullismo!

“La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci” (Isaac Asimov)

Il 7 Febbraio ricorre la Giornata Nazionale contro il Bullismo a scuola
Il 33% degli studenti è vittima di bullismo, il 45% ne è spettatore
Troppe sia le vittime che i colpevoli
Mercoledì 7 Febbraio,dalle 10:00 alle 11.30, ne parleremo alla scuola “Le mille e una fiaba” in occasione della giornata nazionale del bullismo e del cyberbullismo.

Diario partenopeo di un miracolo mai avvenuto

Non solo il calcio, quello giocato.
Oggi vogliamo parlarvi di un calcio raccontato.
Il fratello di uno dei nostri mister, Roberto, ha scritto un libro dal titolo “Diario Partenopeo di un miracolo mai avvenuto”.
Il libro, uscito già nelle librerie, è il diario di un tifoso che aspetta la partita più importante della squadra del cuore, Napoli-Real Madrid.
Un incontro con la storia, finito male da un punto di vista del risultato, ma emozionante come poche altre cose.
Il diario parte dal giorno del sorteggio e arriva fino al giorno della sconfitta al San Paolo, attraversando in toto l’animo del tifoso e le sue ansie, le sue paure, le sue speranze, attraverso il racconto di momenti topici e di partite lontane nel tempo ma sempre vive nella memoria collettiva.
Ma per capire ancor meglio quanto stiamo cercando di dirvi, potete fare due cose: andare alla presentazione del libro, il 22 Novembre, alla libreria “Giunti al punto” di Caserta, e acquistare il libro, o in libreria, o al seguente link: ACQUISTA “DIARIO PARTENOPEO DI UN MIRACOLO MAI AVVENUTO” SU IBS

Inaugurata la sede del Real Sito

Nella serata di domenica il Real Sito, scuola calcio che da anni sta facendo bene all’interno del mondo sportivo di Terra di Lavoro e non solo, ha inaugurato la sede della società, un “quartier generale” pensato sia per la squadra ma, soprattutto per i ragazzi ed i genitori che sempre più diventano protagonisti della scuola calcio assieme ai propri figli. “Questa più che una sede è una casa – ha esordito il presidente del Real Sito Guido Ventimiglia – la nostra scuola calcio sta crescendo e mi sembrava giusto regalare a tutti gli iscritti un luogo di aggregazione. Questo posto è pensato soprattutto per i ragazzi, che lo potranno usare per divertirsi ai videogiochi, studiare e stare tutti assieme. Ovviamente lo useremo anche per scopi sportivi, in quanto svolgeremo le riunioni con i tecnici della squadra e con i genitori per discutere su questioni importanti legate alla scuola calcio. Inoltre, se devo essere sincero, un mio obbiettivo sarà portare qui anche le squadre avversarie per passare dei momenti assieme dopo le gare, organizzando magari un torneo di Play Station tutti insieme”. Presente all’evento anche il presidente regionale dell’ASI, nonché responsabile del settore calcio nazionale del suddetto ente di promozione sportiva Nicola Scaringi. “E’ fondamentale per una società avere una sede – dice il presidente Scaringi, membro anche del consiglio regionale del CONI Campania – La sede non è un luogo fisico, è ‘la mente’ della squadra, dove si decide sul da farsi, si programma la nuova stagione, si impostano gli obiettivi da raggiungere e si accolgono tutti coloro che orbitano attorno alla scuola calcio, avversari della squadra compresi”.

La storia del Real Sito. Una delle scuole calcio più apprezzate della provincia di Caserta è proprio il Real Sito di Guido Ventimiglia. La società, di comprovata esperienza che si allena sul campo di Maddaloni e le Saudine, negli ultimi anni ha fatto incetta di premi, sia a livello locale che nazionale, sbancando soprattutto nelle finali nazionali ASI dell’ultimo anno. Com’è giusto che sia, il Real Sito, è finito di diritto sotto la lente d’ingrandimento di non poche società di Serie A, come Napoli e Sampdoria, che hanno già messo gli occhi addosso ad alcuni elementi della rosa; anche se, come sottolinea il presidente: “Il nostro obbiettivo è che i ragazzi si divertano, se poi vincono qualcosa tanto meglio, ma il divertimento è la cosa più importante”.

Il presidente. Guido Ventimiglia è un volto noto all’interno del mondo calcistico, soprattutto del futsal. Il Real Sito infatti “è la vita” del suo presidente che in carriera, da allenatore, ha allenato il CUS Caserta ed il Caserta Futsal, vincendo con la prima anche un campionato universitario che ha coronato un cammino fatto di campionati giovanili e svariati piazzamenti sul podio.

 

fonte: http://www.campaniasport.it/new/calcio/calcio-a-5-giovanile/inaugurata-la-sede-del-real-sito-presidente-ventimiglia-sara-la-nostra-casa/

ORARI DEFINITIVI

Al via gli orari definitivi
con i gruppi divisi
in base all’anno di nascita:

***Martedì/Giovedì***
– Ore 17.00 Primi Calci 2008
– Ore 17.00 Pulcini 2007
– Ore 18.00 Giovanissimi 2002/2003
– Ore 18.00 Allievi 2000/2001

***Mercoledì/Venerdì***
– Ore 17.00 Baby/Avviamento 2010/11/12
– Ore 17.00 Primi Calci 2009
– Ore 18.00 Pulcini 2006
– Ore 18.00 Esordienti 2004/05

Per maggiori informazioni:

[su_button url=”http://realsitocaserta.com/contatti” target=”blank” background=”#ef2d37″ size=”20″ icon=”icon: phone-square” text_shadow=”0px 0px 0px #de0f0f” title=”CONTATTI”]CONTATTI [/su_button]

OPEN DAY SCUOLA CALCIO REAL SITO

Evento Open Day

SIAMO PRONTI A PARTIRE.
TI ASPETTIAMO AL CLUB SAUDINE PER L’INIZIO DELLA NUOVA STAGIONE SPORTIVA…

UNISCITI ALLA GRANDE FAMIGLIA#ROSSOBLU.
ECCO GLI ORARI:
*Giovedì 1 SETTEMBRE*
– ore 17.00 nati nel 2004/2005/2006/2007 (Esordienti & Pulcini)
– ore 18.00 nati nel 2000/2001/2002/2003 (Allievi & Giovanissimi)
*Venerdì 2 SETTEMBRE*
– ore 17.00 nati nel 2010/2011/2012 (Avviamento allo Sport & Baby)
– ore 18.00 nati nel 2008/2009 (Piccoli Amici)
|Ricordiamo che tutti i nuovi iscritti avranno la possibilità di provare gratuitamente per tutto il mese di settembre|

[su_button url=”http://realsitocaserta.com/unisciti-a-noi” target=”blank” background=”#ef2d37″ size=”20″ icon=”icon: heart” text_shadow=”0px 0px 0px #de0f0f”]ISCRIVITI![/su_button]

Benvenuto Mister Alessandro

Vi abbiamo dato un piccolo assaggio nei giorni scorsi ed ora passiamo a presentarvi un altro preziosissimo ragazzo che arricchirà il nostro staff nella prossima stagione sportiva:
innamorato follemente da sempre di questo sport, già allenatore da diversi anni di una squadra Juniores ed anche capitano del Caserta Futsal, squadra rappresentata tra l’altro dai mister Roberto e Silvio e dal nostro presidente Guido Ventimiglia
Benvenuto in famiglia ad Alessandro Palumbo!!!

Alessandro Palumbo

KIT BASE STAGIONE SPORTIVA 2016/2017

[su_button url=”http://realsitocaserta.com/unisciti-a-noi” target=”blank” background=”#ef2d37″ size=”20″ icon=”icon: heart” text_shadow=”0px 0px 0px #de0f0f”]ISCRIVITI![/su_button]

[su_button url=”http://realsitocaserta.com/unisciti-a-noi” target=”blank” background=”#ef2d37″ size=”20″ icon=”icon: heart” text_shadow=”0px 0px 0px #de0f0f”]ISCRIVITI![/su_button]

Mister Silvio D’Aniello

silvio

La grande famiglia #rossoblu non smette mai di crescere e di arricchirsi di importanti collaboratori.
***Silvio D’Aniello sarà uno dei nuovi istruttori della nuova stagione sportiva!!!***

Talento incredibile cresciuto nella nostra scuola calcio, è un esempio per tutti i nostri piccoli campioni, ed è stato uno dei primi “realsitini” ad esplodere nel mondo del futsal:
– esordio in prima squadra all’età record di 15 anni
– sempre protagonista nel torneo delle regioni in rappresentanza della Campania
– dopo 4 campionati da protagonista in serie C è approdato alla Golden Eagle Partenope dove ha esordito in A2 a soli 19 anni.
– Lo scorso anno ha militato nel Napoli Calcio a 5 (serie A), dove è stato capitano dell’Under21


⚽️??Bentornato in famiglia!!!??⚽️

 Silvio

Un’altra conferma…

Arrivata un’altra importantissima riconferma per il nostro staff:
nella famiglia Real Sito da due anni,già nel primo aveva dato un grandissimo contributo.
Ma è nell’ultimo anno che è stato indispensabile in quasi tutte le categorie della scuola calcio.
Ovunque c’era bisogno di un mister, lui era presente.
Ha fatto crescere i BABY e i PRIMI CALCI in maniera esponenziale, ha portato gli ESORDIENTI alla vittoria del campionato provinciale, ha creato un gruppo eccezionale con i GIOVANISSIMI ed è stato una colonna portante dello strepitoso campus estivo appena concluso…
Mr. Lorenzo D’Amico , detto anche “tuttofare”, instancabile lavoratore dal cuore d’oro!!!

_DSC0090

Scuola Calcio Real Sito Caserta

Volantino Scuola Calcio

Ecco il volantino che ci accompagnerà
nella nuova stagione sportiva!!!



Un piccolo richiamo ai nostri colori ed alcuni degli scatti più belli della passata stagione, che rappresentano le radici più profonde della nostra scuola calcio:


CRESCITA. DIVERTIMENTO. PASSIONE.

Unisciti a noi per entrare a far parte di un mondo fantastico…

TI ASPETTIAMO!


[su_button url=”http://realsitocaserta.com/unisciti-a-noi” target=”blank” background=”#ef2d37″ icon=”icon: heart” text_shadow=”0px 0px 0px #de0f0f”]UNISCITI A NOI![/su_button]

IL CUS CASERTA NON NE SBAGLIA UNA. È PRIMO POSTO PER I CASERTANI.

È andato in scena al centro sportivo universitario di Viale Ellittico il match tra CUS Caserta e Mutria Sport, uno scontro tra due ottime squadre, che ha visto imporsi i casertani per 6-4, dopo un botta e risposta continuo tra le due compagini.

IL MATCH.
Il CUS arriva alla gara orfano di calcettisti importanti, Imparato e Casapulla in primis. Gli si presenta davanti un Mutria agguerrito, voglioso di punti.
Al via sono gli ospiti a passare in vantaggio con il numero 10 Marino, autore di un’ottima prestazione, macchiata però, nel secondo tempo, da un’espulsione ingenua. Il campo bagnato non favorisce un bel gioco, nonostante ciò le due compagini lottano su ogni pallone. Al ’10 il CUS Caserta trova il pareggio con il capitano Vincenzo Potenza, artefice di un diagonale che non lascia scampo al portiere. Il Mutria reagisce, ma il CUS punisce. Al ’14 De Maria recupera palla, salta un avversario e serve Potenza, che con freddezza salta l’estremo difensore avversario e sigla il vantaggio.
Il CUS attacca e spreca molto, fino a quando gli ospiti non trovano il gol del pareggio con una rocambolesca imbucata del numero 5 sannita che tradisce Brancaccio.
Botta e risposta continuo fino al termine della prima frazione; nel finale di tempo ci prova un ottimo Sinno ma, sfortunato, non trova la rete.
Il secondo tempo inizia nel migliore dei modi per il CUS; Edoardo De Maria riceve palla da calcio d’angolo e fa partire un imprendibile diagonale che permette al CUS di passare in vantaggio. Passano pochi minuti ed è ancora De Maria ad andare a segno. Il 21 casertano recupera palla a centrocampo, salta un avversario e batte il portiere sannita con un tiro sotto la traversa. Il CUS sembra gestire bene la gara, ma gli ospiti non demordono; accorciano prima con il 4-3 e poi pareggiano, siglando il 4-4. È black-out per i casertani. La svolta però arriva al minuto ’20. Potenza taglia in diagonale, De Maria la imbuca con un notevole lancio ed il numero 9 casertano sigla la propria tripletta personale ingannando il numero 1 avversario con un colpo di testa ad incrociare.
Il Mutria reagisce ma un battagliero Sinno recupera più volte sugli avversari, sventando il gol del pareggio. Al minuto 25, Marino, precedentemente ammonito per un fallo di gioco, non da la distanza al numero 8 del CUS, Vassura, che batte la rimessa laterale sul numero 10 del Mutria. Doppio giallo e superiorità CUS. I Casertani la gestiscono male, rischiando addirittura di prendere gol, ma un ottimo Brancaccio sventa i pericoli con delle notevoli parate. L’arbitro chiama 3 minuti di recupero. Il CUS sa soffrire. Ad un minuto dal termine, il centrale sannita punta Potenza che intercetta palla e supera un avversario, creando superiorità; triangolazione vincente dunque, tra un intelligente De Maria ed il capitano casertano, che serve Vassura a porta sguarnita. Quest’ultimo premia la propria ottima prestazione con una rete. 6-4. Triplice fischio e gioia in casa CUS. I ragazzi di Mister D’Aniello vincono e convincono, portandosi in testa al girone B.